Chiama: +39 3498024347

Tutte le località

Scegli cosa visitare

Marina di Pescoluse (Puglia), la spiaggia delle Maldive del Salento

Marina di Pescoluse, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Leggi tutto...

Basilica Cattedrale di Sant'Agata

Nel cuore della città sorge una delle chiese più importanti per i gallipolini, sia dal punto di vista religioso che artistico: la solenne Cattedrale intitolata a Sant’ Agata, la cui costruzione ebbe inizio esattamente nel 1629, in periodo Barocco.

Leggi tutto...

Grotte delle Tre Porte

Con tre imbocchi che all’interno si uniscono in una sola cavità: è una delle più visitate per gli stupendi effetti luminosi;  meravigliosa è la cavità bassa che prolunga la grotta di oltre 20 mt. ed è visitabile a nuoto.
Leggi tutto...

Isola di Sant'Andrea

A nord di Gallipoli, a circa un chilometro e mezzo dalla terraferma, si trova l' isola di Sant' Andrea, ha un' estensione di circa 5 ettari ed è del tutto pianeggiante. Non lontano, vi è una minuscola lingua di terra che sporge, conosciuta anche come Scoglio della Nova.

Leggi tutto...

Punta Ristola

Punta Ristola e punta Meliso, i due promontori segnalati su tutte le carte nautiche per la loro importanza, racchiudono la nota località di Santa Maria di Leuca. Il secondo è sovrastato dal faro e, proprio per questo motivo, forse è più conosciuto rispetto al primo che, però rappresenta il punto più a Sud del Salento.

Leggi tutto...

Spiaggia Porto Badisco

Leggendario approdo dell’eroe virgiliano Enea in fuga da Troia, la piccola spiaggia di Porto Badisco, poco lontana da Otranto, sfoggia la Bandiera Blu e 5 Vele di Legambiente.

Leggi tutto...

Fiordo del Ciolo

Il ponte che unisce i due tratti della litoranea di Santa Maria di Leuca si affaccia, quasi all'improvviso, su una lingua di mare tra due scogliere ripide. È il Fiordo del Ciolo che si presenta, dal ponte che lo sovrasta sospeso tra cielo e mare, con una vista spettacolare.

Leggi tutto...

Cava di Bauxite

Il giacimento di Bauxite di Otranto fu scoperto negli anni ’40, grazie al ritrovamento casuale di un grosso minerale da parte di uno studente del Prof. Liborio Salomi (1882-1952), docente di Storia Naturale presso l’Istituto Tecnico “O.G. Costa” di Lecce, e fu ufficializzato qualche anno più tardi dall’Ing. Camillo Crema del Servizio Geologico d’Italia. Per tutti gli anni ’60 e sino al 1976, anno in cui l’attività fu chiusa, la bauxite dita di Otranto venne estratta, lavata, imbarcata nel vicino porto e spedita a Marghera.

Leggi tutto...

Basilica Santuario di Santa Maria de Finibus Terrae

Il Santuario di Santa Maria de Finibus Terrae è un luogo eletto dello spirito, innalzato a basilica minore nel 1990, che guarda il mare di Santa Maria di Leuca sull’estrema sponda meridionale del Salento.

Leggi tutto...

Borgo Antico di Otranto

La città di Otranto, sulla costa adriatica del Salento, è nota soprattutto per il suo borgo antico, suggestivo come pochi. La tipica struttura urbanistica della cittadina è infatti originale e particolare, fatta di un dedalo di vie, un labirinto di vicolistradineimprovvise svolte e strade cieche.

Leggi tutto...

Centro Storico di Gallipoli

Candidata a ricevere il riconoscimento dell’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, Gallipoli, nota anche come la Perla dello Ionio dal nome del meraviglioso mare su cui protende, si sviluppa in due parti, il borgo, più moderno, e il centro storico, delizioso e ricco di arte e cultura.

Leggi tutto...

Spiaggia Alimini

Pochi chilometri a nord di Otranto, troviamo una lingua di terra che vede da un lato i Laghi Alimini (il Lago Grande e il Lago Piccolo) e dall’altro un lungo tratto di ampia costa sabbiosa protetta da boschi di pini.

Leggi tutto...

Spiaggia Baia Verde di Gallipoli

Quando si parla delle spiagge belle del Salento, non si può non parlare delle bellissime spiagge con sabbia bianca di Gallipoli. Qui si trova la spiaggia più famosa di tutto il Salento: la spiaggia di Baia Verde.

Leggi tutto...

Baia dei Turchi

A nord di Otranto vi è un luogo splendido il cui nome trae origine da un evento storico diffuso dalla tradizione: lo sbarco dei guerrieri turchi che espugnarono la stessa città (XV secolo) e condannarono a morte 800 persone che non vollero rinnegare la propria fede in Cristo.

Leggi tutto...

Castello di Gallipoli

Roccaforte difensiva della città di Gallipoli, il castello è totalmente circondato dal mare.

Collocato a est della “bella città”, ha la peculiarità di essere visibile già dall’ingresso della penisola che racchiude il borgo antico della città, all’imboccatura del ponte seicentesco, anticamente levatoio, che collega l’istmo alla terra ferma. Anticamente la struttura fortificata era probabilmente separata dal territorio circostante.

Leggi tutto...

Anfiteatro Romano di Lecce

L’ anfiteatro romano di Lecce si trova Piazza Sant'OronzoPer molto tempo è rimasto sepolto sotto le sue stesse macerie, venne scoperto per caso solo nel 1901 e riportato alla luce.

Leggi tutto...
Carica di più